LETTORI FISSI

Faccio sempre ciò che non so fare, per imparare come va fatto.
(Vincent Van Gogh)

mercoledì 13 marzo 2013

LA MIA POSTAZIONE PC

E' da tanto che volevo mostrarvi lo spazio che mi sono ricavata per scrivere al computer e seguirvi ogni giorno. Aspettavo solo che la mia amica Fiore pubblicasse un post dedicato.


Purtroppo sono veramente nello stretto, schiacciata tra il comò e il letto, giusto in un angolo sono riuscita a mettere ordine e ad incastrare un vecchio tavolino che ha una storia veramente eccezionale. Penso che sia la forma più versatile di mobile che io abbia mai avuto.



Come potete notare il cassetto è tutto rovinato ma c'è un perché.
Era dei miei suoceri, lo usavano in una stanza per metterci l'occorrente per spedire lettere ( e già serviva a comunicare a distanza). Poi mio cognato lo usava come scrivania per studiare e in seguito mio marito come libreria, con sopra tantissime pubblicazioni  ammucchiate.

Quando ci siamo sposati, serviva per appoggiare la roba stirata in attesa di essere riposta negli armadi e quando è nato il mio primo figlio è diventato un fasciatoio per il bagno. Avevamo comprato un morbido fasciatoio di gommapiuma che era della misura perfetta del tavolino, nel cassetto mettevo le creme e in un sacchetto che pendeva dalla manopola i pannolini. Per questo a forza di aprire e chiudere, colpi e pulizie sfrenate ha perso un po' di vernice quà e là.

Quando i ragazzi sono cresciuti serviva per studiare e all'occorrenza come tavolo aggiuntivo per i pranzi in salotto (specie a Natale). 
Ora è tutto mio, l'ho riempito con lo schermo e la tastiera del computer, un portapenne personalizzato, una bambolina della Kitty all'uncinetto, una luce e un portacellulare da tavolo sempre in tema. Come tappetino per il mouse ho quello di Art Attack dei miei figli, che stimola la fantasia e la creatività. Naturalmente lo schermo del pc ha come immagine sul desktop il mio personaggio preferito.
I fili sotto il tavolo sono uno strazio ma nell'ultima foto ho cercato di dare un tocco rosa e confondere le acque. 
Che ne pensate del mio posticino? So già che direte: "Ora capisco perché  Ely è così !". =^_^=

31 commenti:

  1. Ely hai fatto tuo un pezzo di vita vera.E' bellissimo così com'è pieno di ricordi.....
    Se vedessi la mia postazione......disordine al massimo termine tra fili di fireline e perline varie ma dicono che noi creative siamo così...sarà ma io nel mio disordine ci sto bene.
    Un abrraccio per una buona giornata

    RispondiElimina
  2. Sono belli gli oggetti con una storia!

    RispondiElimina
  3. ciao carissima Ely,
    il tuo spazio pc è perfetto, pratico e funzionale.
    anch'io possiedo dei mobili che hanno fatto da protagonisti e da sfondo in varie epoche della mia vita...per me sono un piccolo tesoro!
    un abbraccio,
    Titty.

    RispondiElimina
  4. Fantastico il tuo tavolino vissuto! La mia consolle l'ho trovata ad un mercatino dell'usato e non riuscendo a trovare una cassettiera me la son fatta su misura da sola. :DDD Anche a me piacciono gli oggetti con una storia. ciao

    RispondiElimina
  5. Molto bella la storia del tuo angolino Pc, e mi piace anche lui! un bacio

    RispondiElimina
  6. Ely, ma sei anche una bravissima scrittrice, grazie per aver condiviso questo tuo spazio con tutte noi!
    Lucia

    RispondiElimina
  7. Io dico che parla di te: racconta dei tuoi legami affettivi, dice che forse ti piace Hallo Kitty ;) e che non hai bisogno di grandi spazi e chissà quali comodità per aprire la mente e mettere in moto la tua creatività. Un bacio!!!!

    RispondiElimina
  8. è un tavolino comunicativo che ha disegnato la tua/vostra storia...che bello!!!!
    baci

    RispondiElimina
  9. Ciao Ely, questo tavolino è proprio un pezzo di storia della tua famiglia e i segni che porta addosso ne sono le tracce. Grazie per averlo condiviso con noi. =)
    Daniela

    RispondiElimina
  10. Un piccolo angolo ma molto vissuto.
    un abbraccio

    RispondiElimina
  11. Non è un tavolino su cui è appoggiato un computer, é il TUO tavolino, che raccoglie parte della storia della tua famiglia! E parte del tuo essere.

    RispondiElimina
  12. secondo me è il posto più interessante della casa.
    Un angolo magico,in tutto e per tutto.
    I fili?
    Niente a che vedere con i miei!
    Bellissima postazione di tutto rispetto
    Lu

    RispondiElimina
  13. Che bel posticino che ti sei fatta ^^
    ;)

    RispondiElimina
  14. Un angolo di Paradiso ricco di storia! Cosa c'è di meglio??

    RispondiElimina
  15. Devo farti anch'io i complimenti per come sei riuscita a ricavarti
    il"tuo" angolo creativo.La mia "patologia shabby" me lo fa' immaginare dipinto di bianco, con un cuoricino di stoffa, di legno o di gesso appeso al pomello del cassetto .Ma la vera magia per nascondere i fili sarebbe di applicare della stoffa con dei piccoli disegni pastello su tutti i lati del tavolino aperta a meta' sul davanti per non ostacolarti quando ti siedi a scrivere.
    Scusa se mi sono permessa,ma da alcuni anni tutto quello che non e' shabbato lo vedo come shabbabile, ormai sono incurabile!

    RispondiElimina
  16. Ciao Ely allora abbiamo qualcosa in comune....zie di 3 gemelli!!!
    Quanto ha 'viaggiato' questo tavolino???Il tuo posticino è carino e accogliente...
    Un saluto Tiziana

    RispondiElimina
  17. Tasto dolente!...anche io come te, vado di angolini! ;( Bacio. NI

    RispondiElimina
  18. mi fa piacere che tu abbia nominato la mia iniziativa che ,approfitto di questo commento, per estendere l invito a tutte le amiche che vorranno aderire per fare ammirare da dove scrivono....grazie Ely!

    RispondiElimina
  19. Il mio angolino è ancora più piccolo!!!!
    Baci
    Robi

    RispondiElimina

  20. E' bello avere un angolo per se,grande o piccolo,anche io ho un vecchio tavolino tutto tarlato e scrostato che non cambierei con nessun altro tavolo
    Baci Roberta

    RispondiElimina
  21. Bellissima postazione!
    Baci.
    Nita

    RispondiElimina
  22. Sempre belle le storie dei vecchi mobili!
    Baci
    Rossy

    RispondiElimina
  23. La tua postazione non sembra tanto piccola. Anche io vorrei avere un luogo più adeguato al pc e ai lavoretti, ma l' ispirazione giusta non è ancora arrivata. Buona giornata.

    RispondiElimina
  24. bellissimo il tuo angolo pc. Evviva Hello Kitty.

    RispondiElimina
  25. Ha un valore sentimentale e storico incredibile questo bel tavolino, hai fatto bene a dargli ancora vita, il tuo angolino e' super cara amica:)
    Un abbraccio,
    Sonia

    RispondiElimina
  26. che bella la storia del tavolino, della serie :non si butta mai niente! brava! posso darti un consiglio? ho avuto lo stesso problema dei fili anche io e l'ho risolto comprando quelle scarpette con varie prese che vendono, non so se hai capito, cosi i vari fili li ho arrotolati insieme e le varie prese in questa scarpetta, cosi nella presa principale ne va solo una capito? e poi con uno spago ho legato la matassa di fili e l'ho appeso a un chiodino al muro o vicino alla gamba del tavolino, cosi è piu facile anche lavare a terra! scusa, ho fatto un casino e non so se mi sono spiegata bene, comunque volevo esserti utile! ciao!

    RispondiElimina
  27. Una buona serata Ely e...complimenti!! per il bellissimo spazio che sei riuscita a ritagliarti.
    Rosa

    RispondiElimina
  28. L' angolino che racchiude un vissuto di più generazioni, tu hai fatto benissimo a dargli una nuova vita, mi piace tanto la tua postazione, grazie per averla condivisa con noi!!!!! Adoro questa tipologia di post e come sentirsi tutti in famiglia
    Un bacione

    RispondiElimina
  29. un angolino tutto tuo, e poi è proprio carino!
    ciao buona domenica Valeria

    RispondiElimina
  30. Il tavolino ha delle storie bellissime legate.. ti sei ricavata un angolino perfetto direi! La Kitty poi dona proprio allegria.. brava!

    RispondiElimina