LETTORI FISSI

Faccio sempre ciò che non so fare, per imparare come va fatto.
(Vincent Van Gogh)

mercoledì 12 dicembre 2012

SAPONETTE SBRICIOLATE , GHIRLANDA E PIATTI

Mettendo a posto il mobiletto del bagno dove tengo un po' di tutto ho trovato tanti avanzi di saponette. Mi spiaceva buttarli allora ho deciso di gratuggiarli con l'utensile per il formaggio e scioglierli a bagno Maria in una scodella.
Una volta ammorbiditi ho riempito delle formine in silicone, schiacciando bene con la carta da forno e messo tutto in frizzer a solidificare. 
Tolto dalle formine il sapone si è asciugato in un giorno.


Non ho voluto ridurre il sapone in polvere, anche se il risultato sarebbe stato più omogeneo, perché ho pensato di scolpire queste saponette in modo da ricavare delle figure.


Purtroppo non sono riuscita a inciderele perché erano troppo morbide, forse non ho usato il procedimento giusto. Però le uso come saponette  normali e funzionano benissimo.

 -----------------------------------------------------------------------------------------------------------

Durante un'incursione nel giardino di mio padre, ho deciso di prendere un po' di edera e dei rami sottili di piante decorative per creare la base di una ghirlanda.
Ho semplicemente intrecciato i rami partendo da quello più lungo e piegandolo ad anello. Quando intrecciavo un ramo con l'altro, nel punto di congiunzione, iniziavo a metterne un'altro partendo dalla metà,  fino a creare la forma desiderata. Lo so che la spiegazione non è molto chiara, ma vi assicuro che basta provare per vedere come è semplice fare l'intreccio.


Sarebbe già bella così per me...
 
  
Volendo però si possono inserire all'esterno delle foglie di palma, piccole tagliate a cuore, in modo da creare una stella.


Ho pensato che si può anche seccare la ghirlanda per decorarla successivamente con motivi natalizi e un bel fiocco per appenderla. Vedremo...
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Vi mostro due piatti decorati a decoupage che ho fatto insieme a mio figlio per esporre dei dolcetti di Natale. 
Durante le vacanze, quando all'improvviso suonano alla porta e ti viene a trovare qualcuno che non ti aspettavi, questi piatti, con dei cioccolatini o dei biscotti, servono per accogliere con dolcezza gli ospiti.


Ho usato la carta di riso sul rovescio, dopo aver applicato i decori fatti con i tovagliolini di carta,  e la superficie è diventata più solida e liscia rispetto a quello che avevo fatto con la carta velina. E' anche più bello a vedersi.
Nel piatto col Babbo ho aggiunto delle pennellate di brillantini quà e là.


Spero che  mi avvisino prima di venire a trovarmi, non vorrei aver già mangiato tutto io  ^_^ .

17 commenti:

  1. Mi piacciono molto questi progetti!!!! Grazie per aver condiviso.... Bacetti JERRY

    RispondiElimina
  2. E' tutto bellissimo!!!! E hai trovato il modo di ri-riciclare le saponette!!!!

    RispondiElimina
  3. Che belli!!!! sei fantastica, molto creativa e bravissima!!!!
    Un bacione
    Elsa

    RispondiElimina
  4. Ciao Ely, le ghirlande con l'edera le adoro! Un abbraccio. NI

    RispondiElimina
  5. Produzione a ritmo serrato vedo! Tutto ricicloso e ingegnoso.
    Bravissima come sempre.
    bacione

    RispondiElimina
  6. quando ho visto l'immagine in bacheca mi sono detta...stasera pizza ed invece guarda te che meraviglia hai realizzato.

    RispondiElimina
  7. Sei sempre sorprendente, ciao Ely!

    RispondiElimina
  8. Hai sempre idee originali. Grazie per il bellissimo commento che mi hai lasciato!!!
    Livia ♡

    RispondiElimina
  9. sono arrivata qui per caso. Bellissimo questo posto. Ti aspetto da me.

    RispondiElimina
  10. sta tranquilla se vengo io ti avviso di sicuro!^_^
    Bellissima la ghirlanda,anche se io non ho la "vista lunga" come te,mi ero fermata alla fase fresca!
    I piatti sono molto belli e farai un figurone!
    baci

    RispondiElimina
  11. La tua cratività non ha davvero limiti.Complimentissimi quella ghirlanda mi piace in modo particolare
    Un bacione

    RispondiElimina
  12. Sei sempre ricca di fantasia cara Eli e ha fatto delle cosine super^_^
    Bacioni,
    Sonia

    RispondiElimina
  13. Ti sei data da fare! io ho recuperato una vecchia ghirlanda dagli addobbi dei suoceri e l'ho sistemata alla buona con nastri viola e verdi e fiocchi argentati con i cuoricini( santa Ikea!)...che dire: fanno proprio Natale -.-" .adesso arraffo quel che resta delle saponette (sempre dei suoceri fiufufufu) e provo anche io! un saluto,MAnu

    RispondiElimina
  14. ma sei una fonte di idee!! mi piace molto la ghirlanda di edere, semplice e bella!

    RispondiElimina
  15. Buona serata Ely, un saluto e....tanti complimenti per le tue realizzazione e per la tua creatività che vola all'infinito!!
    Rosa

    RispondiElimina
  16. ciao, sono capitata per caso nel tuo blog, complimenti, quante belle idee creative! Da oggi divento tua follower

    RispondiElimina